Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: prima correzione orbitale per la sonda Chang'e-5

La manovra a circa 160.000 chilometri di distanza dalla Terra

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 25 NOV - La sonda lunare cinese Chang'e-5 ieri notte ha effettuato con successo la sua prima correzione orbitale. Lo comunica la China National Space Administration (Cnsa).
    La sonda ha effettuato la correzione orbitale alle 22:06 ora di Pechino, con il motore 3000N rimasto in funzione per circa due secondi, e ha poi continuato il suo viaggio verso la Luna.
    Prima della correzione orbitale, la sonda lunare aveva viaggiato per circa 17 ore nello spazio ed si trovava a circa 160.000 chilometri di distanza dalla Terra. La Cnsa ha dichiarato che tutti i sistemi della sonda sono in buone condizioni.
    La China National Space Administration ha spiegato inoltre che la correzione orbitale è necessaria per garantire che la sonda segua il più fedelmente possibile la sua traiettoria teorica.
    La Cina ha lanciato la sonda lunare alle ore 4:30 di ieri per raccogliere e riportare campioni lunari. Si tratta del primo tentativo del Paese di raccogliere campioni da un corpo extraterrestre. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie