Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: scoperti granai di 4.000 anni fa

I resti nella provincia dell'Henan

(ANSA-XINHUA) - ZHENGZHOU, 25 NOV - I resti di 28 granai risalenti a circa 4.000 anni fa sono stati scoperti dagli archeologi nella provincia dell'Henan, nella Cina centrale. Si pensa si tratti di alcune delle prime strutture del Paese per lo stoccaggio centralizzato dei cereali.
    I granai sono stati portati alla luce dal sito di 100.000 metri quadrati di Shizhuang, nella città di Zhoukou durante un progetto di scavo iniziato a luglio scorso.
    I resti dei granai sono stati trovati su fondazioni artificiali e coprono una superficie di circa 5.600 metri quadrati. I granai circondano un edificio che si ritiene sia stato utilizzato a scopo residenziale.
    Gli archeologi hanno rilevato resti di miglio sul fondo dei granai, stabilendo così che si tratta di depositi di cereali.
    Cao Yanpeng, a capo degli scavi, ricercatore dell'Henan Provincial Institute of Cultural Heritage and Archaeology, ha spiegato che il carbone trovato all'interno è stato datato con il metodo carbonio-14 e rivelato che le strutture possono essere fatte risalire alla prima dinastia Xia (2070 a.C.-1600 a.C.).
    (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie