Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: tutela speciale per la fauna a rischio

Allo studio piano 2021-2025 per conservazione di fauna e flora

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, MAR 3 - La Cina elaborerà una serie di speciali misure di tutela per le principali specie a rischio della fauna selvatica, compresi gibboni di Hainan e pangolini, mentre il Paese si propone di formulare un piano di protezione e conservazione per animali e piante tra il 2021 al 2025. Lo ha annunciato oggi la National Forestry & Grassland Administration cinese.
    Al contempo, ha aggiunto l'amministrazione, saranno accelerate le operazioni relative alla valutazione e all'identificazione delle aree chiave degli habitat per gli animali selvatici.
    Il numero di esemplari selvatici di panda gigante in Cina è aumentato fino a 1.864 mentre quello di ibis crestati selvatici e in cattività ha superato i 5.000. La National Forestry & Grassland Administration cinese ha poi osservato come le popolazioni di entrambe le specie abbiano raggiunto un tasso di crescita in grado di assicurarne la riproduzione.
    Finora, secondo l'amministrazione cinese, il Paese ha registrato la stabile riproduzione in cattività di oltre cento esemplari selvatici di specie rare e in via di estinzione.
    (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie