Responsabilità editoriale Xinhua.

Covid: Sinopharm, un miliardo di dosi nel 2021

In futuro potrebbe arrivare a 3 miliardi dosi l'anno

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, MAR 3 - La Cina ha avviato la produzione di massa dei vaccini contro Covid-19 inattivati sviluppati dalla casa farmaceutica statale Sinopharm. Lo ha dichiarato oggi Yu Qingming, presidente di Sinopharm Group, affermando che la produzione di quest'anno supererà il miliardo di dosi.
    Yu, un deputato dell'Assemblea Nazionale del Popolo, massimo organo legislativo del Paese, ha detto che continuando ad aumentare la capacità di produzione, in futuro la produzione annuale dei vaccini arriverà a 3 miliardi di dosi secondo le previsioni.
    Yu ha detto che Sinopharm ha anche fatto progressi significativi nello sviluppo di vaccini con proteine ricombinanti e presto inizierà le sperimentazioni cliniche.
    Finora, la Cina ha concesso l'autorizzazione condizionata per la commercializzazione a quattro vaccini contro Covid-19 sviluppati autonomamente.
    In una conferenza stampa oggi, Guo Weimin, portavoce della quarta sessione del 13° Comitato Nazionale della Conferenza Politica Consultiva del Popolo Cinese, ha detto che alla fine di febbraio risultano essere state somministrate più di 52 milioni di dosi di vaccini contro Covid-19 in tutta la Cina, mentre il Paese ha fornito assistenza per i vaccini a 69 Paesi e due organizzazioni internazionali. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie