Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

In Cina produzione industriale cresciuta del 9,6% nel 2021

Nbs, incremento del 4,3% nel solo mese di dicembre

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 17 GEN - In Cina il valore aggiunto della produzione industriale è cresciuto del 9,6% su base annua nel 2021, secondo i dati del National Bureau of Statistics (Nbs) pubblicati oggi.
    Questo importante dato economico ha trainato il tasso di crescita medio degli ultimi due anni al 6,1%.
    Nel solo mese di dicembre, la produzione industriale è cresciuta del 4,3% rispetto a un anno prima e dello 0,42% rispetto a novembre.
    Il valore aggiunto della produzione industriale misura l'attività di determinate grandi imprese con un fatturato annuale di almeno 20 milioni di yuan (circa 3,14 milioni di dollari).
    Da una ripartizione per proprietà è emerso che la produzione delle imprese statali è salita dell'8% nel 2021 e quella delle società per azioni del 9,8%.
    La produzione e la fornitura di elettricità, riscaldamento, gas e acqua hanno registrato una crescita annuale dell'11,4%, la più rapida tra i tre principali settori industriali.
    La produzione del settore manifatturiero è aumentata del 9,8%, mentre la produzione mineraria è salita del 5,3%, secondo l'Nbs.
    La struttura industriale ha continuato a migliorare l'anno scorso, con la produzione delle industrie manifatturiere e delle attrezzature ad alta tecnologia in espansione rispettivamente del 18,2% e del 12,9%. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie