'Avvenire' compie 50 anni, emesso un francobollo

Il valore postale raffigura la prima pagina del quotidiano cattolico del 4 dicembre 1968

Fondato nel 1968 su iniziativa di Paolo VI, il quotidiano 'Avvenire' raccoglie l'eredità di due storiche testate cattoliche, L'Italia di Milano e L'Avvenire d'Italia di Bologna: oggi il cinquantenario della fondazione è stato ricordato con l'emissione di un francobollo.
    Il valore postale, che reca l'indicazione della tariffa ordinaria interna (lettera B, pari a 1,10 euro), raffigura la prima pagina del quotidiano del 4 dicembre 1968 affiancata ad una prima pagina degli ultimi anni; a sinistra compare lo scorcio di un campanile che evoca l'ispirazione cristiana del giornale. L'annullo speciale "primo giorno di emissione" sarà apposto sia a Milano, sia a Roma.
    Nel bollettino illustrativo dell'emissione si cita una frase del direttore del quotidiano, Marco Tarquinio, contenuta nell'introduzione ad un libro dedicato al cinquantenario della testata: "L'impegno dichiarato è confermare ai nostri lettori che un'informazione ben fatta, accurata e libera nei confronti del 'pensiero dominante' aiuta a vedere il bene e il male, il brutto e il bello, il giusto e l'ingiusto, il falso e il vero.
    Senza minimizzare, senza esagerare, senza esacerbare, senza rassegnarci. Tenendo salda e cara l'opzione preferenziale che dà anima cristiana a ogni umanesimo: siamo stati, stiamo e staremo sempre accanto agli ultimi, ai piccoli, ai deboli, agli 'imperfetti', ai poveri...". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA