Torna Grillo, sogno M5s era un movimento senza sedi né tesori

Post sul blog, 'Dite al treno che io passo una sola volta'

"E' parecchio tempo che sono in disparte perché si dicono un sacco di cose su cui preferisco non essere immischiato. Ma ci terrei a dire che io ho fatto parte di un sogno che si è realizzato del M5s che oggi governa, partendo da un'idea di rete e di un movimento senza sedi, senza tesori, senza soldi partendo proprio dall'idea che la rete è l'intelligenza condivisa". Così Beppe Grillo sul suo blog in un post dal titolo :"Dite al treno che io passo una sola volta". Un post per lanciare la sua idea di infrastrutturazione digitale dell'Italia ma in cui non manca di fare un cenno anche alle dinamiche interne del M5s dopo le indiscrezioni su una riunione dei 5 Stelle in cui si sarebbe tornati ad invocare la costituzione di un partito M5s.

 "Partivamo proprio dall'idea che la rete è l'intelligenza condivisa e la politica condivisa e che la società del futuro sarà condivisa con la rete: attraverso quello passerà qualsiasi cosa. Noi invece ci perdiamo in discorsi completamente inutili, vuoti e senza senso" premette Grillo che ricorda: "adesso, solo adesso, abbiamo l'opportunità di fare scelte coraggiose, sostenendo lo sviluppo digitale dell'Italia con una visione industriale e di lungo periodo. Infrastrutture e competenze digitali, infatti, sono un elemento imprescindibile per rendere il nostro Paese competitivo sui mercati internazionali e generatore di sviluppo. Lo sviluppo digitale dipende adesso da noi: è il momento giusto per fare un piano industriale, non un piano finanziario". 

   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie