Politica
  1. ANSA.it
  2. Politica
  3. Nasce Review, magazine del Foglio attento alle storie

Nasce Review, magazine del Foglio attento alle storie

Dirige Annalena Benini, longform per riflettere e cover d'autore

 "Un occhio attento alle storie delle persone, che si muovono sempre lungo strade inattese e misteriose, e la voglia di raccontare i cambiamenti del mondo provando a offrire uno sguardo un po' laterale, nuovo": con questa "pretesa" e questo "desiderio" nasce, nelle parole della direttrice Annalena Benini, Il Foglio Review, il magazine che dal 23 ottobre sarà in edicola con il quotidiano.
    "Vogliamo immergerci nelle storie e per questo adottiamo la formula del longform, che peraltro appartiene alla storia del Foglio, per avere un respiro più lungo, più arioso, rispetto alla velocità che spesso nel nostro lavoro ci domina, ci schiaccia", spiega Benini, da vent'anni in forza al giornale fondato da Giuliano Ferrara e oggi diretto da Claudio Cerasa, parlando della rivista che avrà cadenza mensile.
    La sfida della carta, "oggi non da poco, la raddoppiamo, usando una bella carta, un bel formato e soprattutto disegni bellissimi e copertine illustrate, d'autore", spiega. La cover del primo numero è stata affidata a Emiliano Ponzi, uno dei migliori illustratori della sua generazione, che ha firmato per New York Times, New Yorker, Politico e numerosi bestseller internazionali: raffigura una ragazza afghana che legge un libro di nascosto, dietro una tenda, "compiendo un atto di coraggio, entrare nel mondo dell'immaginazione in cui può essere libera".
    "Il titolo - spiega Ponzi su Instagram - è 'Leggere Sally Rooney a Kabul', Rooney è la scrittrice della modernità, parla ai millennials, alle giovani donne e agli uomini. La copertina è dedicata a tutte quelle persone che vivono in una città come Kabul, dove, negli ultimi venti anni, hanno sperimentato il concetto di modernità e una sorta di libertà e ora sono costretti a tornare indietro nel tempo con regole e padroni che vanno nella direzione opposta. Sotto i regimi, leggere è il più grande atto sovversivo che un essere umano possa compiere".
    Con Paola Peduzzi vicedirettrice e Giulia Pompili al coordinamento, "la rivista - sottolinea Benini - ha una regia femminile, vuole allargare lo sguardo sull'essere una donna oggi, non solo in Italia, a Roma, nella redazione di un giornale, ma anche nei luoghi dove le cose accadono, per riflettere senza accapigliarsi, portando punti di vista diversi, arricchendo il dialogo con il coinvolgimento di scrittrici e scrittori".
    Se lo "zoccolo duro" dei lettori del 'Foglio' "è cresciuto in questi 25 anni con il giornale, ci piacerebbe allargarci a un pubblico più giovane, diventare un oggetto di desiderio e di lettura anche per i ragazzi", aggiunge. Il prezzo di lancio è 50 centesimi più il prezzo del giornale, con cui resterà in vendita per tutto il mese. Dopo i primi giorni sarà possibile acquistare la copia digitale. La tiratura iniziale è di 30 mila copie, la foliazione di 48 pagine. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie