Azzurri, Allegri: "Non tutto è da buttare"

Tecnico Juve: "Con Ucraina buona partita, diamo tempo a Mancini"

"Contro l'Ucraina l'Italia ha disputato una buona partita, diamo tempo a Mancini. Per la Nazionale vedo un futuro roseo visto i buoni giocatori nati fino al 2000. Ci sono poi momenti in cui crescono talenti migliori e talenti peggiori, ma non è tutto da buttare". Così Massimiliano Allegri, a margine della presentazione al Samsung District di Milano del Galaxy A9, il primo smartphone al mondo con 4 fotocamere. Sul palco tra gli speaker ospiti anche il tecnico della Juve, di cui Samsung Electronics Italia è sponsor. Allegri è ottimista sul futuro del calcio italiano, nonostante la Nazionale non riesca a vincere dallo scorso 28 maggio e abbia mancato la qualificazione agli ultimi Mondiali. "Il calcio - nota - non è una scienza esatta. Dobbiamo crescere i bambini a farlo divertire, altrimenti perdono entusiasmo. Non bisogna ingabbiarli e tra qualche anno, forse, troveremo qualche giocatore di alto livello in più".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA