Al Khelaifi,certo che Neymar-Mbappè resteranno al Psg

'Pochi credevano in noi,match con Atalanta e' salto qualità'

(ANSA) - ROMA, 13 AGO - "Tutti dicevano che non eravamo pronti per la Champions, ma abbiamo dimostrato il contrario".
    Nasser Al Khelaifi, presidente del Psg, parla come se la sua corazzata di campioni fosse la sfavorita, ieri nel quarto di finale Champions contro l'Atalanta. "Neymar - ha detto il proprietario qatariota del club francese - E' uno dei cinque piu' forti al mondo, e' stato l'uomo partita. E sono sicuro che lui e Mbappè rimarranno con noi".
    La semifinale di Champions raggiunta, ha detto Al Khelaifi a Radio Montecarlo, nel giorno del 50/o anniversario del club, "e' per noi molto speciale: ne abbiamo bisogno per cambiare la mentalità del club, dei tifosi e anche dei media". A Lisbona la squadra allenata da Tuchel "ha controllato la partita nel secondo tempo - secondo il presidente dl Psg - Avevamo bisogno di questa partita per andare oltre. È la nostra prima semifinale, non era facile arrivarci. Da domani dovremo concentrarci sulla semifinale. Non stiamo ancora pensando alla finale, c'è un altro passo prima ". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie