Calcio a 8: supercoppa amara per Totti, vince la Lazio

Capitano prova a illuminare ma è rivincita biancoceleste

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Doveva essere un'altra serata di festa dopo la vittoria dello scudetto e della Coppa Italia di calcio a 8. E invece a ridere stasera è la Lazio, che si toglie lo sfizio di prendersi una bella rivincita su Francesco Totti nella Supercoppa. La solita classe, i colpi del campione che non tramontano mai per l'ex capitano giallorosso e capitano della squadra che porta il suo nome 'Totti Sporting Club'.
    E la stessa grinta di sempre quando vede i colori biancocelesti contro. Passano gli anni ma l'altalena tra gioie e dolori nella stracittadina resta la stessa. E allo stadio 'Andrea Pesciarelli' del centro sportivo Due Ponti di Roma stavolta ad alzare la coppa 'in faccia' al capitano sono stati i biancocelesti. Al termine di una finale intensa, decisa al 7' del primo tempo dalla rasoiata del laziale Thomas Barone. Nella ripresa più Totti, grazie alle bordate dell'ex capitano giallorosso e dell'ex attaccante di Udinese, Genoa e Sassuolo Floro Flores. Bravo il portiere avversario Zonfrilli, nervoso l'ex giallorosso che dopo aver a lungo battibeccato con l'arbitro rimedia il giallo per proteste che surriscalda anche gli animi dei circa 300 presenti in tribuna. La rivincita? Ci sarà in campionato, a meno che Friedkin non decida di convocare Totti per quel famoso caffè che gli potrebbe riaprire le porte di Trigoria dopo un anno di doloroso esilio.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie