Djokovic "sono ancora motivato e giovane nell'anima e nel corpo"

'Io più anziano a vincere Roma? Mi spiace per giovani...'

(ANSA) - ROMA, 21 SET - "L'età non cambia molto per me, mi sento motivato e giovane nell'anima, nella testa ma anche nel fisico. Oggi ho vinto una partita molto dura, sono molto felice.
    Non ho giocato il mio miglior tennis ma ho trovato il miglior tennis quando doveva essere decisivo". Lo dice Novak Djokovic, appena conquistato il suo quinto titolo agli Open Bnl d'Italia al Foro Italico contro l'argentino Schwartzman.
    Dall'alto dei suoi 33 anni, Djokovic è il tennista più anziano dell'era Open a vincere Roma: "Ok, peccato per i giovani. Non mi sento vecchio, ma sono orgoglioso di queste statistiche", ha sorriso il serbo a fine match. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie