Apple cerca ingegneri per lavorare sul 6G

Bloomberg, pubblica annunci di lavoro ad hoc

Apple si porta avanti e cerca ingegneri per lavorare sulla tecnologia 6G che dovrebbe essere in pista tra una decina d'anni. A rivelarlo alcuni annunci di lavoro individuati da Bloomberg. Le posizioni aperte riguardano quelle presso gli uffici di Apple nella Silicon Valley e a San Diego, dove Cupertino lavora allo sviluppo delle tecnologie wireless e alla progettazione di chip modem. Apple ha adottato la connettività 5G l'anno scorso nei suoi iPhone.

Alla fine del 2020, la multinazionale ha aderito ad un'alleanza di aziende che lavorano su standard per 6G e altre tecnologie cellulari di nuova generazione. Standard e tempistiche per il 6G non sono definite esattamente e dovrebbero consentire velocità di trasmissione dati 100 volte maggiori rispetto al 5G.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie