Hi-tech
  1. ANSA.it
  2. Tecnologia
  3. Hi-tech
  4. WhatsApp, un avatar potrebbe rispondere alle videochiamate

WhatsApp, un avatar potrebbe rispondere alle videochiamate

Funzione sperimentale, volto riproduce in sincrono quello reale

Presto potremo far rispondere alle videochiamate in arrivo su WhatsApp un avatar al posto nostro. Si tratta di una funzionalità curiosa, che farebbe parte di una strategia più ampia sul metaverso della società madre Meta, scoperta nel codice della versione sperimentale per Android (la numero 2.22.15.5) dal sito WABetaInfo. Il sito afferma che gli indizi portano a pensare che WhatsApp stia lavorando per introdurre la possibilità di aggiungere al profilo del servizio di messaggistica un avatar, che riprenda o meno le sembianze reali dell'utente, un po' come accade su Facebook e Instagram dove i personaggi possono essere utilizzati come sticker da applicare a foto e video.

Nel caso delle chat però il fine sarebbe ben più ampio e indirizzato ad animare l'avatar così che compaia sullo sfondo di una videochiamata, con l'espressione del volto che riproduce, in sincrono, quella reale della persona che si trova dinanzi al telefono. Una schermata condivisa da WABetaInfo mostra un nuovo pulsante con scritto "Passa ad avatar" che gli utenti dovranno premere per passare dal feed live della fotocamera ai personaggi animati. Non vi sono indicazioni su un'eventuale tempistica di lancio che, al momento, interesserebbe solo la versione Android dell'app.

Secondo gli esperti, la mossa fa parte del più ampio progetto di Meta, proprietaria di WhatsApp, di lanciare il suo metaverso, in cui le varie piattaforme che gestisce potranno convogliare per offrire un'esperienza unificata. A tal proposito qualche giorno fa, Zuckerberg aveva ufficializzato il prossimo arrivo di un negozio virtuale di abbigliamento per gli avatar del gruppo, con vestiti in collaborazione con Prada, Balenciaga e Thom Browne.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie