Snapchat copia TikTok, lancia una sezione per video brevi

Ricompensa con 1 milione dlr al giorno i filmati più popolari

Dopo Instagram, anche Snapchat lancia un clone di TikTok. Si chiama Spotlight, e raccoglie in una sezione dedicata i video brevi - 60 secondi al massimo - prodotti dagli utenti, da sfogliare in verticale proprio come TikTok.

E per invogliare a pubblicare con regolarità, la app pagherà gli utenti: in palio c'è un milione di dollari al giorno fino a fine anno, che sarà suddiviso tra chi posta i video più popolari.

"Abbiamo progettato Spotlight per intrattenere la nostra community rispettando i valori di Snapchat, con il benessere degli utenti come priorità assoluta", spiega la società in una nota, in cui evidenzia che i contenuti saranno moderati e - a differenza di TikTok - non sarà consentito fare commenti pubblici.

Spotlight è disponibile d subito in 11 Paesi, tra cui non figura l'Italia (sono Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Regno Unito, Irlanda, Norvegia, Svezia, Danimarca, Germania e Francia). In altri Paesi la nuova sezione "arriverà presto".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie