Tlc
  1. ANSA.it
  2. Tecnologia
  3. Tlc
  4. Ceo ZTE,in Italia per restare e aiutare su sviluppo digitale

Ceo ZTE,in Italia per restare e aiutare su sviluppo digitale

"Per noi mercato prioritario, ma servono linee guida chiare"

ROMA - Hu Kun, presidente Western Europe e ceo di Zte Italia intervistato dal Sole 24 Ore promette: "Siamo qui in Italia per restare. Vogliamo dare una mano concreta allo sviluppo digitale dell'Italia. È per questo che chiediamo idee chiare, per poter dare di più in qualità di citizen company in Italia". Hu Kun mette in chiaro che per Zte l'Italia è "un mercato prioritario": "La nostra sensazione è che questo Governo stia cercando di creare quelle condizioni di certezza e stabilità che abbiamo sempre chiesto sottolineando i nostri 4 pillar: trasparenza, apertura, compliance e collaborazione. C'è però un tema da considerare - spiega -: ci auguriamo che sia stabilito un framework, una 'cornice delle idee' dentro alla quale ci siano chiare regolamentazioni e chiare linee guida. Noi vogliamo fare la nostra parte e partecipare in maniera attiva allo sviluppo del Paese". "Penso che il Pnrr sarà una grande opportunità per il settore. La realizzazione di infrastrutture sarà una parte importante. Parteciperemo a tutte le gare e i bandi seguendo le regole e i requisiti predisposti", afferma.

Interpellato sul dossier Tim, risponde: "Credo che l'esito delle vicende che Tim sta affrontando internamente dipendano da quali saranno le sue priorità. Se la priorità sarà la rete informatica, non penso ci saranno impatti sul piano, perché è anche una strategia nazionale. Non so, ma spero di no".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie