18:52

Natale: si spende meno per i regali

In 10 anni la spesa pro capite e' scesa del 29,6% a 171 euro

Video  (ANSA)

18:36

Gli Animals di McCurry al Mudec Photo

Fino al 31 marzo sessanta scatti, tra foto celebri e inedite

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - L'occhio attento all'umanità di Steve McCurry si posa sul mondo animale in 'Animals', la mostra che fino al 31 marzo inaugura Mudec Photo, il nuovo spazio espositivo del Museo delle culture di Milano.
    Dagli storici servizi nel mezzo della Guerra del Golfo al volume 'Monsoon', tra scatti celeberrimi e foto inedite, i 60 ritratti in esposizione ritraggono il rapporto tra l'uomo e gli animali, una relazione ora affettuosa ora violenta, ora utilitaristica ora simbiotica.
    "Ho notato che negli ultimi 30 anni tante mie fotografie contenevano animali, feroci o addomesticati, ritratti in ruoli e momenti diversi, più o meno condivisi con l'uomo: mi interessava vedere la correlazione - ha detto il fotografo americano presentando la mostra curata da Biba Giacchetti, oggi a Milano - Spesso questi animali si trovano in situazioni difficili, lottano con il dolore e la sofferenza, proprio come noi: questa analogia mi ha interessato".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:33

Rohrwacher e Fonte, l'Italia agli Efa

Attore Dogman, mi sento in un acquario. Alice, Europa è valore

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - SIVIGLIA, 15 DIC - Alice ed Alba Rohrwacher e Marcello Fonte, tre candidati italiani agli Efa rispettivamente con Lazzaro Felice e Dogman di Matteo Garrone (quattro candidature ognuno), a Siviglia si raccontano a poche ore dalla serata finale che indicherà i vincitori degli Oscar Europei arrivati alla 31/a edizione. Per Alice Rohrwacher il grande valore della cultura europea è fatta "non solo di librerie, ma soprattutto di libri", una cultura "fragile" ma forte allo stesso tempo, da Fonte (che forse sarà il Grillo parlante ne Il Pinocchio che prepara Garrone) arriva a Siviglia la sua filosofia di vita "basata sul fare". L'attore così indicando una bottiglia sul tavolo dell'incontro stampa dice ai giornalisti con la sua particolare voce stridula: "Non bisogna parlare della bottiglia, bisogna alzarla e spostarla da un'altra parte (e lo fa). Bisogna parlare di meno ed agire di più".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:19

Funerali in Duomo Trento per Megaliszzi

Celebrati dal vescovo mercoledì o giovedì

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - TRENTO, 15 DIC - Saranno celebrati in Duomo dal vescovo di Trento, mons. Lauro Tisi, i funerali di Antonio Megalizzi, il giovane reporter ucciso nell'attentato di Strasburgo. Nel frattempo è stato precisato che l'autopsia è stata fissata per lunedì e non per domani, come invece ipotizzato in un primo momento. A Strasburgo restano per il momento la mamma Annamaria e la fidanzata Luana Moresco. A questo punto i funerali potrebbero essere fissati per mercoledì oppure giovedì.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:11

Gilet gialli, tre 'Marianne' a seno nudo

Non sono Femen ma interpreti performance Deborah de Robertis

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PARIGI, 15 DIC - Vestite da Marianna, simbolo della Repubblica francese, tre ragazze - immobili e a seno nudo nonostante il gelo - sono rimaste una buona mezz'ora oggi, impassibili, davanti agli scudi della polizia che bloccava i gilet gialli nel mezzo degli Champs-Elysees.
    Anche se qualcuno ha inizialmente pensato potesse trattarsi delle Femen, celebri per le loro dimostrazioni di protesta, i media francesi hanno spiegato che si trattava di una performance artistica della franco-lussemburghese Deborah de Robertis, nota per essersi spogliata in diversi musei francesi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:09

Universiadi: -200, "ora parte la fase 2"

Evento show in stazione Napoli. Sarmiento: sono piccole Olimpiadi

Video  (ANSA)

18:07

Impronte digitali al Cardarelli

Operazione al via il 19 dicembre in ospedale a Napoli

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NAPOLI, 15 DIC - Addio al vecchio cartellino marcatempo, 'benvenute' impronte digitali. Dal prossimo 19 dicembre, l'ospedale Cardarelli di Napoli è pronto a introdurre i marcatempo biometrici per i dipendenti ai quali basterà un dito per iniziare e per concludere il proprio turno di lavoro. I marcatempo biometrici inizieranno la loro 'Era' solo dopo aver ottenuto il bene placito del Garante per la privacy. I vertici dell'azienda fanno sapere che le impronte digitali in sostituzione dei vecchi cartellini hanno ottenuto le massime garanzie di sicurezza dei dati ma anche di legittimità del processo di innovazione da parte dell'Authority. Nel parere si legge che "l'obiettivo principale dell'installazione del sistema di rilevazione biometrica è di garantire che ogni dipendente registri l'inizio della prestazione lavorativa unicamente per se stesso e non per altri colleghi". Un sistema, quello delle impronte digitali che "sarà a tutto vantaggio della stragrande maggioranza dei cardarelliani".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:06

Troppe droghe a scuola, Veneto pensa a test studenti

Assessore Donazzan: 'Nello zaino non merenda, ma hashish'

Video  (ANSA)

17:57

Da 1993 34 mila migranti morti in mare

Negli ultimi mesi 1 ogni 5 partiti da Libia e' annegato o disperso

Video  (ANSA)

17:43

Ucciso a coltellate, in arresto moglie e figli

Palermo: avrebbero ucciso il 45enne mentre dormiva

Video  (ANSA)

Successiva