Superbatterio,riscontro su decesso Siena

Verifiche in corso su morte sospetta, sarebbe la 32/a in Toscana

(ANSA) - SIENA, 16 SET - Un riscontro diagnostico, per conoscere con certezza le cause del decesso, è stato richiesto per un paziente anziano deceduto in ospedale a Siena per un possibile caso di infezione da batterio New Delhi (Ndm). Lo sottolinea la direzione sanitaria dell'Aou Senese dopo la notizia del decesso, che porterebbe a 32 il bilancio delle morti sospette in Toscana. Il paziente, spiega l'Aou senese, "è un uomo di oltre 80 anni arrivato al policlinico Santa Maria alle Scotte il 13/9 dall'ospedale di Campostaggia con una complessa situazione clinica e diverse problematiche di salute, che è deceduto il 14/9". "E' importante non creare allarmismi - prosegue la nota - considerando che si tratta di eventi legati alla resistenza agli antibiotici, un fenomeno globale che gli ospedali affrontano seriamente e con la massima attenzione. I batteri multiresistenti e le infezioni ad essi correlate sono un problema di sanità pubblica che noi fronteggiamo quotidianamente con specifiche azioni per curare, contenere e prevenire".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA