Corteo contro procedure affido minori

Maffioletti, in Italia sono 50.000 i minori sottratti a genitori

(ANSA) - TRENTO, 14 SET - "Vogliamo che si tolgano dai tribunali i giudici onorari, gli assistenti sociali, gli psicologi e quelle figure che non hanno a che fare con la magistratura ordinaria". Lo ha detto Gabriella Maffioletti, delegata regionale dell'associazione Adiantum, in occasione del corteo organizzato a Trento per protestare nei confronti delle procedure di affido famigliare.
    "Il caso di Bibbiano ha portato alla luce un sistema comune in tutta Italia, in cui i bambini vengono sottratti alle famiglie con un sistema di affido temporaneo continuamente prorogato che maschera delle vere e proprie adozioni. Noi diciamo che assistenti sociali e psicologi non sono titolati a svolgere delle indagini, e che i minori debbono sempre essere affidati all'interno del nucleo famigliare, fino al 4/o grado di parentela", ha concluso. Alla manifestazione hanno preso parte delegazioni di associazioni famigliari da Veneto, Alto Adige e Trentino. Secondo Maffioletti, in Italia sono 50.000 i minori sottratti ai genitori.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol