Trentino AA/S
  1. ANSA.it
  2. Trentino AA/S
  3. Stagione 2022/2023 del Teatro Sociale tra prosa e danza

Stagione 2022/2023 del Teatro Sociale tra prosa e danza

Sono diciassette le proposte in cartellone

(ANSA) - TRENTO, 14 GIU - A pochi mesi dalla riapertura al pubblico delle sale teatrali, il Centro Servizi Culturali S.
    Chiara si appresta ad inaugurare la nuova Stagione 2022/2023 del Teatro Sociale da grande protagonista, tra prosa e danza, all'insegna della qualità e dei grandi nomi. Sono diciassette le proposte in cartellone, undici di prosa e sei di danza. Il programma - sottolinea una nota - è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa da Sergio Divina e Massimo Ongaro (presidente e direttore del Centro Servizi Culturali S. Chiara), Renato Zanella (direttore artistico danza) Walter Zambaldi (direttore del Teatro Stabile di Bolzano), Monica Loss (direttrice generale Fondazione Haydn di Bolzano e Trento), alla presenza di Mirko Bisesti (Assessore alla Cultura della Provincia autonoma di Trento) ed Elisabetta Bozzarelli (Assessora alla Cultura del Comune di Trento).
    Il primo appuntamento della Stagione nasce da una coproduzione tra Teatro Stabile di Bolzano, Fondazione Haydn di Bolzano e Trento e Centro Servizi Culturali S. Chiara e sarà un omaggio a Pier Paolo Pasolini nel centesimo anniversario della sua nascita: "Profeta Corsaro" è uno spettacolo firmato da Leo Muscato e Laura Perini, con la supervisione musicale di Giorgio Battistelli. In cartellone spettacoli di autori classici come William Shakespeare (del quale verranno portati in scena il Riccardo III e La Tempesta), Arthur Miller (Il Crogiuolo), Miguel de Cervantes (Don Chisciotte), Henrik Ibsen (Spettri) e autori contemporanei come Ferzan Ozpetek con il suo Mine Vaganti, Francesco Piccolo, Giorgio Gallione con Tango Macondo e la musica dal vivo di Paolo Fresu.
    Oltre al classico e al contemporaneo, un'altra cifra stilistica di questa nuova Stagione del Teatro Sociale è la presenza di grandi registi e interpreti di fama internazionale, come Rimas Tuminas, dal 2007 direttore artistico del Teatro Vakhtangov di Mosca. Altra proposta è il Gala classico offerto dal Balletto Nazionale di Praga sulle musiche di Tchaikovsky, Vivaldi e Prokofiev. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie