Baschi,Chef Trippini fornaio d'eccezione

Pane per i più bisognosi distribuito dalla Protezione civile

(ANSA) - BASCHI (TERNI), 01 APR - 'Alta cucina' per i più bisognosi, a Baschi, dove 20 chili di pane sono pronti ad entrare nelle tavole dei cittadini, nell'emergenza coronavirus, grazie al contributo di un 'fornaio' d'eccezione. A mettere letteralmente le mani in pasta lo chef Paolo Trippini, gestore dell'omonimo ristorante di famiglia della frazione di Civitella del Lago, inserito nella Guida Michelin, oltre che del temporary restaurant Il bosco umbro di Eataly Roma Ostiense. "Stamani abbiamo provveduto alla prima distribuzione del pane tramite la Protezione civile comunale - spiega all'ANSA il sindaco di Baschi, Damiano Bernardini -, l'iniziativa verrà ripetuta tre volte a settimana per un quantitativo simile. A beneficiarne le famiglie già seguite dai nostri servizi".
    L'iniziativa si aggiunge alla colletta alimentare ribattezzata 'Spesa sospesa' che, anche a Baschi come in altri comuni della provincia di Terni, vede sempre la Protezione civile comunale in campo nella distribuzione dei prodotti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie