Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Co-morbilità e vaccinati più 3 mesi per morti Umbria

Co-morbilità e vaccinati più 3 mesi per morti Umbria

Per commissario "necessità fare dose booster vaccino"

(ANSA) - PERUGIA, 11 GEN - Sono prevalentemente persone con preesistenti co-morbilità e vaccinate con doppia dose da più di tre mesi i sette deceduti per il Covid registrati in Umbria nell'ultimo giorno. Lo rende noto il commissario per la gestione dell'emergenza in Umbria, Massimo D'Angelo, sottolineando che in questa fase sono "decisamente esposti i non vaccinati, in particolare over 60, e le persone avanti negli anni, over 80, con patologie e vaccinate con due dosi da più di tre mesi".
    "Nella fascia delle persone intorno ai 60 anni - aggiunge D'Angelo - i decessi sono sostanzialmente quelli di pazienti non vaccinati o con un ciclo di vaccino non completo".
    Tra i sette morti odierni figurano - riferisce la Regione - tre vaccinati con due dosi da più di tre mesi, due non vaccinati, un vaccinato con una sola dose, nato nel 1959, un ultraottantenne con tre dosi.
    "L'analisi di questi dati - afferma D'Angelo - spinge ancora di più sulla necessità di fare il booster perché solo così si è più protetti dalla malattia grave e dal rischio di complicanze che comportano l'ospedalizzazione". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie