Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Rimodulazione di alcuni servizi Tpl da parte di Busitalia

Rimodulazione di alcuni servizi Tpl da parte di Busitalia

Dopo il confronto con i Comuni interessati

(ANSA) - PERUGIA, 06 LUG - A partire da lunedì prossimo 11 luglio verrà applicata l'ulteriore rimodulazione di alcuni servizi di Trasporto pubblico locale (Tpl) scaturita dal confronto tra Regione, Busitalia e i Comuni umbri interessati.
    La notizia è stata data dall'assessore regionale ai trasporti, Enrico Melasecche.
    "Come noto - ha affermato l'assessore - con l'avvio dei primi giorni di sperimentazione, Busitalia aveva posto in essere, dal 27 giugno scorso, una serie di rimodulazioni del Tpl, le stesse impostate due anni or sono e poi bloccate a causa della pandemia. Quello stesso giorno avevamo annunciato anche di aver incaricato i gestori del servizio a verificare entro i primi quindici giorni eventuali necessità dei Comuni cui venire incontro, tenuto conto della complessità notevole di un servizio che riguarda i tre bacini regionali ed oltre 600 autobus in movimento rispetto ad un intervento sui mezzi con riempimento prossimo allo zero. Alcuni Comuni hanno fatto presente specifiche necessità cui la Regione è venuta incontro grazie ad un piano meglio definito in un rapporto di amplia collaborazione con i gestori".
    "Oggi dunque il piano è pronto - ha proseguito Melasecche - e verrà posto in essere a partire da lunedì 11 luglio con il ripristino di varie corse nei comuni che hanno aperto un confronto con i gestori. In particolare, ad esempio, i Comuni di Marsciano, Gubbio, Gualdo Tadino, Scheggino, Orvieto, ed altri ancora hanno trovato accoglimento delle proprie richieste.
    I servizi minimi debbono essere garantiti ma parimenti le corse a gradimento prossimo allo zero non possono essere automaticamente prorogate". "Questa fase di transizione andrà a cessare quando, finalmente, entro un anno e mezzo, l'Umbria potrà avere un Tpl frutto di una gara limpida e trasparente, volta al miglioramento qualitativo del servizio ma anche ad un suo efficientamento. Invitiamo tutti i cittadini - ha concluso l'assessore - a porre attenzione, anche segnalando le corse superflue, in modo tale da rendere il servizio sempre vicino alle reali esigenze della popolazione".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie