La Kasbah - Centro Storico di Mazara

Mazara del Vallo - Punto di Interesse

Il centro storico di Mazara del Vallo, un tempo racchiuso entro le mura normanne, include numerose chiese monumentali (alcune risalenti all'XI secolo) e presenta i tratti singolari dei quartieri a impianto urbanistico arabo, tipico delle medine: chiamato per l'appunto Kasbah, la città vecchia di Mazara è un piccolo labirinto di viuzze strette, vero e proprio marchio di fabbrica!

L'immigrazione tunisina in Sicilia è iniziata intorno alla fine degli anni '70, poco meno di un millennio dalla vittoria decisiva sui musulmani del Conte Ruggero il Normanno nell'anno 1073, che riconquistò l'isola. Oggi, a Mazara del Vallo risiedono circa 3.000 immigrati provenienti dal Maghreb, tutti impiegati in attività pescherecce, agricole e artigianali. Il centro storico cittadino è la loro casa e rispecchia in tutto e per tutto l'impronta architettonica araba.

Malgrado l'opera di trasformazione compiuta dai normanni, la città conserva infatti moltissime caratteristiche distintive della cultura arabo-berbera: il segno più evidente è il tracciato viario, tortuoso, che si diparte da un asse centrale e conduce a numerosi cortili, sui quali si aprono gli accessi alle abitazioni e alla vivace vita quotidiana della comunità.



Piazza San Veneranda, 2, Mazara del Vallo (Trapani)

Modifica consenso Cookie