ANSAcom
ANSAcom

'We make future', torna il festival su innovazione e futuro

A Rimini dal 16 al 18 giugno, oltre 100 eventi e 250 espositori

Bologna ANSAcom

Il mondo dell’innovazione si dà appuntamento a Rimini per costruire insieme il futuro, puntando non solo sulla tecnologia, ma anche sulla cooperazione, la pace e la sostenibilità. L’Italia si presenta al mondo con il più grande Festival sull’innovazione, ‘Wmf - We Make Future’, una tre giorni di condivisione, confronto e dialogo, per un appuntamento, giunto alla decima edizione, che si conferma il punto di riferimento internazionale per il settore.

L’appuntamento è il 16, 17 e 18 giugno alla fiera di Rimini, nuova location della manifestazione organizzata da Search On Media Group e che vede sponsor principale dell’evento la Regione Emilia-Romagna. “Questa è l’edizione più grande che abbiamo mai realizzato. Una tre giorni che si connota come una festa, all’insegna del futuro, dell’innovazione e della formazione”, ha sottolineato Cosmano Lombardo, Ceo di Search On e ideatore di ‘We Make Future’. Il Festival prevede oltre 100 eventi di formazione, business, incontri B2B, networking, cultura, concerti, show e intrattenimento, 600 tra ospiti e speaker, 77 stage tra sale formative e open stage, partecipanti ed espositori provenienti da più di 26 Paesi, più di 250 espositori nell’area fieristica, oltre a un intero padiglione dedicato a startup e investitori italiani e internazionali. Sul palco principale attualità e trend del futuro con personaggi del calibro di Linda Sarsour, Nicola Gratteri, Pif, Andrea Scanzi, Federico Faggin, Alan Friedman, Nino Cartabellotta e Mimmo Lucano. Tanti gli eventi del mondo dello spettacolo tra concerti e set live con Irama e Roy Paci. Condurranno la tre giorni Anna Safroncik, Natasha Stefanenko e Diletta Leotta. In programma anche la premiazione delle start up più innovative: oltre 950 candidature pervenute, 6 quelle selezionate per la finale. Tra i 100 eventi previsti il ‘Wmf Future Show’, che ospiterà tecnologie mai viste prima in Italia con dimostrazioni live, la possibilità di interagire con dispositivi tecnologici ancora sperimentali, e momenti di spettacolo.

All’interno degli spazi fieristici atteso il primo volo in Italia - in esclusiva al Wmf - del Jet Suit Flight Display di Gravity oltre alla presenza del robot umanoide Sophia, che co-condurrà alcuni panel del palco principale. Le novità riguardano anche iCub, il robot umanoide dell’Istituto Italiano di Tecnologia, il cane della Boston Dynamics Spot e la band dei One Love Machine. E poi il ‘Future of Italy’, che coinvolgerà istituzioni nazionali, regionali e locali in un dialogo aperto con cittadini e imprese presenti al Festival: tra gli ospiti il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova e la vicepresidente dell’Emilia-Romagna Elly Schlein.

In collaborazione con:
Search On Media Group srl

Archiviato in


Modifica consenso Cookie