Leonardo: confermata nella 'Climate A List' di Cdp

Profumo, concreto impegno per la riduzione delle emissioni

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 07 DIC - Leonardo viene confermata, per il secondo anno, all'interno della "Climate A List 2021" dell'organizzazione no profit internazionale CDP (ex Carbon Disclosure Project), la lista che include le società leader a livello mondiale - sulle oltre 13.000 analizzate - nel contrasto al cambiamento climatico, stilata sulla base di informazioni su impatti, rischi e opportunità legati all'ambiente, richieste da oltre 590 investitori, che rappresentano 110 trilioni di US dollari di asset gestiti.
    La conferma sul gradino più alto della valutazione di Cdp premia il continuo impegno e le azioni messe in atto da Leonardo per la "riduzione delle emissioni, la mitigazione dei rischi legati al cambiamento climatico e la transizione verso un'economia low carbon, in particolare attraverso la ricerca e l'implementazione di soluzioni innovative: tra queste, i materiali avanzati, lo sviluppo di tecnologie di propulsione ibrido-elettrica e i sistemi di controllo del traffico per una mobilità aerea più sostenibile, le soluzioni per l'osservazione e il monitoraggio satellitare della Terra, la virtualizzazione di prodotti e servizi", evidenzia una nota.
    "La conferma nella A List testimonia il concreto impegno di Leonardo per la riduzione delle emissioni e la mitigazione dei rischi legati al cambiamento climatico. La nostra è una strategia attenta all'ambiente lungo tutta la catena del valore: collaboriamo con clienti, fornitori, autorità, business partner, università e centri di ricerca per ridurre gli impatti ambientali delle attività di business e dei nostri prodotti.", afferma Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA