Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Terra e Gusto
  4. Ordine dei Discepoli di Auguste Escoffier, consegnate le fasce

Ordine dei Discepoli di Auguste Escoffier, consegnate le fasce

Rosse,emblema dei cuochi o chef,per 52 operatori.Evento a Napoli

(ANSA) - NAPOLI, 03 APR - Sono state consegnate, in una cerimonia a Villa Lucrezio a Napoli, le fasce dell'Ordine internazionale dei Discepoli di Auguste Escoffier, con l'organizzazione del delegato per la Campania, chef executive Nicola Di Filippo. La cerimonia di 'intronizzazione', nel celebrare il nuovo gruppo di chef campani e professionisti con il titolo legato alla memoria del maestro della gastronomia francese e internazionale, ha ancora una volta posto in primo piano l'"Ordre". "Lo stesso che dal 1954 - rilevano gli organizzatori del'incontro in una nota - opera nel segno della cultura gastronomica e della cucina elevata a scienza". Durante una manifestazione animata da diversi ospiti, tra cui il presidente zona Europa e vice presidente internazionale Pierre Alain Favre, attualmente anche presidente pro tempore dell'Italia (in attesa della nomina del nuovo presidente che sostituirà Francesco Ammirati anch'egli presente all'evento), il segretario Antonio Torcasso, il segretario generale per la Campania Tina Bianco e il presidente della delegazione della Borgogna Mario Vino, a ricevere, per il nuovo capitolo, la fascia sono stati per la neonata categoria delle "professioni nel campo della ristorazione" contrassegnata con il colore viola, i sommelier maitre dell'Associazione Noi (Nuova Ospitalità Italiana) Daniele Dima referente provincia di Cosenza "Calabria"; Gerlando Lorenzano referente Sicilia orientale e Gerardo Panzarini vice presidente nazionale. Fascia viola anche alla direttrice maitre Giuseppina Raia e ai direttori Giuseppe Fraia e Raffaele Cuccurullo della struttura ospitante Villa Lucrezio. A ricevere le fasce speciali di colore blu per i loro meriti in campo professionale e culturale, sono stati il giornalista, critico enogastronomico e addetto stampa dei Discepoli Escoffier Delegazione Campana, Giuseppe Giorgio, la scrittrice Laura Travaini e l'imprenditore Gaetano De Filippo. L'unica fascia verde per questo capitolo Escoffier è stata assegnata all'imprenditore del settore carni Francesco Palma. A ricevere le fasce arancioni per la categoria giovani talenti sono stati i due allievi dell'Istituto Duca Buonvicino: Alessandro Gallo e Francesco Pio Strazzullo. Le fasce rosse, emblema dei Cuochi o Chef, sono state consegnate a 52 nuovi discepoli. Tra essi, Celestino Diamantini chef patron dell'Hotel La Pineta, le chef patronne Carmela Scicchitano e Maria Scicchitano e ancora, giunto dall'Inghilterra, lo chef patron Enzo Fiore del ristorante "'O Curniciello", di Lancing, West Sussex. Con lui, ad ottenere la fascia rossa, sono stati anche il pasticcere Ciro Poppella, lo chef patron Gennaro Tommasino del Ristorante Bellini e il maestro panificatore Rodolfo Molettieri.
    A completare la serata nel segno della cultura non solo gastronomica, il violinista Ciro Formisano e una rappresentanza di giornalisti, oltre agli ospiti Emma Scaravilli e Alberto Galluffo dalla Sicilia, a rappresentare gli sponsor, infine, sono pure arrivati Gianni Albano del Parco Commerciale Azzurro, insieme con Francesco D'Alterio. Tra i vari momenti della cerimonia anche quello dedicato alla memoria dello scomparso discepolo chef Nicola Ricci con una targa consegnata alla figlia Rossella. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie