Eni e Telepass avviano partnership strategica per mobilità

Redazione ANSA ROMA

Telepass ed Eni hanno sottoscritto una partnership che prevede l'attivazione dei Telepass Point presso le Eni Live Station convenzionate in tutta Italia e il pagamento del carburante tramite l'app Telepass Pay in 350 Eni Live Station ad oggi, e successivamente in tutta la rete delle stazioni di servizio Eni. Lo si legge in una nota congiunta.
    Nelle Eni Live Station dove sono stati attivati i Telepass Point - ad oggi 200, ma destinate a diventare 500 entro la fine del 2021 - è possibile quindi al momento richiedere, ritirare e sostituire il dispositivo Telepass (anche un secondo dispositivo), oltre che richiedere informazioni e assistenza diretta. Entro l'estate sarà anche possibile attivare l'assistenza stradale. In 350 Eni Live Station, sia al servito che all'iperself, da oggi si può inoltre pagare il carburante attraverso l'app Telepass Pay, rendendo così più facile il rifornimento, sia in autostrada che in città.
    "Grazie alle Eni Live Station, Telepass offrirà ai propri clienti un servizio capillare su tutto il territorio nazionale, garantendo quella prossimità che rimane fondamentale per poter assistere la nostra clientela, non solo presso i caselli delle autostrade, ma anche in città", spiega l'a.d. di Telepass Gabriele Benedetto. "La partnership con Telepass si inquadra nella strategia di riposizionamento della nostra offerta, che accompagna la transizione energetica e che evolve la funzione delle Eni Live Station", aggiunge Giovanni Maffei, Responsabile Commerciale Green & Traditional Refining & Marketing di Eni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie