IAA Mobility Monaco, apre 7 settembre Salone del rilancio

Evento liquido su 3 aree per mostrare transizione della mobilità

Redazione ANSA ROMA

Non è solo il primo Salone dell'auto europeo del dopo-Pandemia, ma è anche il debutto dello IAA Mobility a Monaco dopo che il più importante evento motoristico tedesco era stato organizzato dal 1951 e fino al 2019 dall'Associazione dell'industria automobilistica (VDA) a Francoforte. Da notare che la prima edizione del Salone dell'auto in Germania si era svolta nel 1897 all'Hotel Bristol di Berlino con 8 auto esposte. La sede e la formula di Monaco dovrebbero fare da apripista, con il primo obiettivo di aprire questo evento verso la città e il pubblico anziché chiuderlo in uno spazio espositivo tradizionale.
    "IAA 2021 darà molto spazio ai temi della protezione del clima e della sostenibilità con sistemi propulsivi puliti ed economici oltre a veicoli di ultima generazione - ha detto la presidentessa della VDA Hildegard Müller - con un mix completo di mobilità tra auto, e-bike, e-scooter e l'integrazione del trasporto pubblico locale".
    Il concept del nuovo IAA prevede tre focus principali. Il Summit che è il nucleo tecnico, un punto d'incontro del settore - all'interno della fiera di Monaco - dove si incontreranno i gli addetti ai lavori e i top manager dell'industria della mobilità. Qui decisori, esperti, industria, fornitori e promotori presentano la mobilità di domani e le loro innovazioni. Ci saranno discussioni, conferenze, presentazioni ed eventi stampa qui, in assenza del normale pubblico non specializzato IAA Mobility prevede poi la Blue Lane, una strada riservata (tra la Fiera e il Centro Città) che sarà anche il modo più rapido per toccare con mano la mobilità sostenibile. Qui, anche i normali visitatori - oltre agli addetti ai lavori - potranno sperimentare gli ultimi modelli a basse emissioni e a zero emissioni, in condizioni 'reali'.
    Ci sarà poi il cosiddetto Open space, un punto di incontro per avvicinare in luoghi diversi la mobilità a tutti i visitatori. Ci saranno dialoghi su visioni, innovazioni e prodotti specifici ma anche gastronomia, arte e cultura .
    Lo IAA Mobility, che è stato ridotto a sei giorni, si aprirà ufficialmente il 7 settembre e inizierà con un evento stampa nel quartiere fieristico. Solo poche ore dopo Summit, Blue Lane e Open Space apriranno i loro 'cancelli'. L'edizione dello IAA nel 2019 - in periodo ante Covid - aveva sofferto molto, come altri eventi, del calo di visitatori ed espositori. Oltre 20 grandi Case automobilistiche erano rimaste lontane dalla fiera, così come numerosi grandi fornitori.
    Secondo il VDA i visitatori erano stati circa 560.000. In attesa dei risultati finali della nuova edizione in formato Mobility a Monaco serpeggiano già le polemiche perché Vda in una dichiarazione subito smentita aveva detto che nel totale delle visite sarebbero state conteggiate anche quelle 'virtuali' via piattaforma web. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie