Tomaso Trussardi, porto la mia passione per i motori in tv

Su Motor Trend. "Non parlo di Michelle. Ho detto no a politica"

Redazione ANSA ROMA

"Auto, cibo, moda, design. Sono tutte materie legate allo stile di vita e alla tradizione italiana. Le conosco, alcune le ho gestite in prima persona. E sono quelle cui voglio dedicarmi". A raccontarsi all'ANSA è Tomaso Trussardi, classe 1983, figlio di Nicola ed erede dello storico marchio di moda, negli ultimi anni spesso sotto i riflettori anche per il matrimonio con Michelle Hunziker. Ora, però, in un'inedita veste televisiva alla guida di "Mv 3200 c - Un mito amplificato", speciale viaggio incentrato sulla trasformazione di un "mito" di auto in un bolide avveniristico, che dopo il primo assaggio andato in onda a dicembre, si conclude su Motor Trend (canale 59) lunedì 14 febbraio alle 22.15 (in anteprima su Discovery+).
    "L'idea nasce dalla mia grande passione per i motori, di cui scrivo anche come giornalista su alcune riviste - racconta Trussardi - Da poco, poi, sono diventato Ambassador della Motor Valley dell'Emilia Romagna", oggi capitale mondiale nella produzione di supercar e moto ad alte performance, dove è stato girato lo speciale. Da sempre estimatore delle 'youngtimer', da tempo Trussardi coltivava il sogno di dedicarsi a una restomod, ovvero l'arte di restaurare auto classiche, modernizzandole. In questo caso, una Maserati 3200 Gt con un'operazione durata un anno, che l'ha trasformata in una vettura da 2022, con prestazioni molto superiori a quelle dell'originale. Prodotto da Drive Experience per Discovery Italia con Associazione Motor Valley Development e APT Servizi Emilia Romagna, "questo è un primo progetto. Se piacerà, siamo pronti a realizzare una serie", prosegue l'imprenditore che sulla separazione da Michelle Hunziker, annunciata con un comunicato proprio all'ANSA, non vuole tornare, ma a sorpresa rivela: "Mi è stato chiesto diverse volte di scendere in politica, anche recentemente. Ho sempre detto 'no".   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie