Garage Italia entra nella svizzera Youngtimers

Consolida mercato collezione. Lapo Elkann tra principali soci

Redazione ANSA MILANO

Garage Italia entra nel gruppo Youngtimers Ag, società quotata sullo Swiss Stock Exchange. Lapo Elkann diviene uno dei principali azionisti con il 23,04% del capitale.
    Youngtimers Ag opera nel mercato delle auto da collezione e si pone l'obiettivo di consolidare il settore concentrandosi sulle generazioni più giovani di consumatori e su modelli di business sostenibili incentrati sull'e-commerce.
    Youngtimers Asset Company, società interamente controllata da Youngtimers AG e che sarà da quest'ultima consolidata entro l'1 settembre 2021, ha già acquisito il 100% del capitale di Garage Italia.
    "Garage Italia si è costruita un nome e una presenza importanti nel mondo automobilistico italiano nel corso degli anni. Gli investimenti di Youngtimers AG contribuiranno a portare le nostre competenze e la conoscenza del settore automobilistico da collezione sul mercato globale", afferma Lapo Elkann che rimarrà presidente di Garage Italia .  Youngtimers ha collocato 50 milionidi nuove azioni, al prezzo di 0,70 franchi svizzeri per azione, raccogliendo 35 milioni di franchi svizzeri tramite la procedura di private placement approvata dall'assemblea annuale degli azionisti della società del 30 giugno scorso. I proventi derivanti dal collocamento saranno principalmente utilizzati allo scopo di finanziare acquisizioni strategiche. Il collocamento che è stato guidato da L. Holding Srl, società di investimento di Lapo Elkann, è stato sottoscritto anche da un piccolo numero di investitori professionali di grande valore aggiunto, tra cui il presidente e già azionista della società Adam Lindemann. Quest'ultimo, con la sottoscrizione di ulteriori azioni, detiene ora oltre il 3,00% del capitale sociale della societa mentre il vicepresidente Clive Ng, uguagliando l'investimento di Lapo Elkann, è arrivato a detenere il 23,04% del capitale sociale di Youngtimers AG. Tutti gli investitori che hanno preso parte al collocamento hanno assunto degli impegni di lock-up e si sono impegnati a non cedere le proprie azioni fino alla fine del 2022. Youngtimers prevede che l'aumento di capitale di 35 milioni svizzeri sia iscritto nel registro delle imprese e la quotazione sia approvata dalla Borsa valori svizzera nella prima metà di agosto e che, entro la fine di agosto, siano annunciati ulteriori dettagli sulla sua strategia aziendale. Adam Lindemann rimarrà il presidente della Youngtimers Ag in Svizzera e della Youngtimers Classics negli Stati Uniti, Izabela Depczyk e il delegato di YTME, Massimiliano Iuliano, entreranno a far parte del cda di Garage Italia. Enrico Vitali si è dimesso consensualmente da a.d di Garage Italia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie