Mercedes, nel 2022 prodotti 8 veicoli elettrici in 7 sedi

Novità nell'organizzazione del lavoro, produzione in serie BEV

Redazione ANSA ROMA

Mercedes-Benz sta attualmente predisponendo la sua rete di produzione globale per la produzione esclusivamente elettrica con il ritmo previsto per seguire la domanda del mercato.
    Grazie ai primi investimenti nella produzione flessibile e al sistema di produzione all'avanguardia MO360, Mercedes-Benz può già oggi produrre in serie veicoli BEV. Già il prossimo anno saranno prodotti otto veicoli elettrici Mercedes-Benz in sette sedi in tre continenti. Inoltre, tutti i siti di assemblaggio di autovetture e batterie gestiti da Mercedes-Benz AG passeranno alla produzione a emissioni zero entro il 2022.
    Per migliorare l'efficienza produttiva, Mercedes-Benz sta unendo le forze con GROB, azienda tedesca che produce batterie altamente innovative e nei sistemi di automazione, rafforzando la propria capacità e know-how di produzione di batterie. La cooperazione si concentra sull'assemblaggio del modulo batteria e sull'assemblaggio del pacco. Mercedes-Benz prevede inoltre di installare una nuova fabbrica di riciclaggio delle batterie a Kuppenheim, in Germania, per sviluppare e garantire capacità e know-how di riciclaggio. L'inizio delle operazioni avverrà nel 2023, a seconda dell'esito di promettenti discussioni con le autorità pubbliche.
    Il passaggio dai motori a combustione interna ai veicoli elettrici è fattibile e già in corso in Mercedes-Benz. In collaborazione con i rappresentanti dei dipendenti, Mercedes-Benz continuerà la trasformazione della sua forza lavoro. TechAcademies offrirà al personale formazione per qualifiche orientate al futuro. Solo nel 2020, circa 20.000 dipendenti in Germania sono stati formati sugli aspetti della mobilità elettrica. Per realizzare i piani per lo sviluppo del sistema operativo MB.OS, verranno creati 3.000 nuovi posti di lavoro di ingegneria del software in tutto il mondo.
    Mercedes-Benz conferma il proprio impegno a rispettare gli obiettivi di margine definiti nell'autunno 2020. Gli obiettivi dello scorso anno si basavano sull'ipotesi di vendere il 25% di veicoli ibridi ed elettrici entro il 2025. uno scenario di mercato per le vendite di auto nuove che in sostanza è passato a completamente elettrico entro la fine del decennio.
    Una leva importante è aumentare i ricavi netti per unità aumentando la proporzione di veicoli elettrici di fascia alta come i modelli Mercedes-Maybach e Mercedes-AMG, assumendo allo stesso tempo un controllo più diretto su prezzi e vendite. A proposito di Maybach ed AMG, così come il sub-brand Classe G, è arrivata anche oggi la conferma dell'elettrificazione completa delle gamme dei marchi legati alla Stella. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie