Sfida francese da 8 mld a big tedesco componenti Hella

Faurecia e Plastica Omnium in gara per azienda componentistica

Redazione ANSA ROMA

Round finale tra i maggiori gruppi francesi di componentistica per automobili per mettere le mani sul rivale tedesco Hella, inserito nella Top 100 a livello mondiale come fornitore in ambito automobilistico . Faurecia (azienda leader con sede a Nanterre che orbita nella Holding di Stellantis sotto il controllo di Psa) e Plastic Omnium (fondata nel 1946 a Parigi da Pierre Burelle) sono in competizione nella gara finale per acquisire la quota di maggioranza del gruppo tedesco, fondato nel 1899 e oggi specializzato nello sviluppo di sistemi completi per Automotive nella illuminotecnica ed elettronica e che figura anche tra le 100 più grandi società tedesche ed europee. La famiglia Hueck che oggi controlla circa il 60% di Hella avrebbe chiesto offerte vincolanti entro domani e potrebbe prendere una decisione sul vincitore nei giorni seguenti. Queste le indiscrezioni riportate da Bloomberg che cita alcune fonti secondo cui entrambe le offerte potrebbero valutare Hella circa 8 miliardi di euro, una cifra equivalente a più di 70 euro per azione. Ma sempre stando alle indiscrezioni, ancora non c'è certezza che i due gruppi francesi presenteranno le offerte finali, mentre non è da escludere che possano farsi avanti altri pretendenti. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie