Nuovo stop per Daimler a causa della carenza di chip

La compagnia aveva appena riavviato la produzione

Redazione ANSA BERLINO

Nuovo stop per Daimler, che manda di nuovo per qualche giorno migliaia di lavoratori in Kurzarbeit (cassa integrazione) nell'impianto di Brema, a causa della carenza di chip. La compagnia aveva appena riavviato la produzione. Le interruzioni hanno recentemente riguardato, a singhiozzo, anche le fabbriche di Rastatt, Siendelfingen e quella di Kekskemet, in Ungheria. Il problema del rifornimento di chip elettrici colpisce in modo diffuso l'industria dell'auto in Germania. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie