Ford Bronco, il fuoristrada debutterà in Europa nel 2023

Ford Bronco arriverà solo nei mercati con guida a sinistra

Redazione ANSA ROMA

Ford Bronco è parte della storia off-road a stelle e strisce fin dal 1966, ma non è mai stato importato in Europa a livello ufficiale. Ma con la nuova generazione del fuoristrada lanciata negli USA due anni fa, le cose sono destinate a cambiare. Ford ha infatti annunciato l'arrivo in Europa del suo modello, acerrimo rivale del Wrangler, nel Vecchio Continente alla fine del 2023.
    Arriverà in serie limitata destinato ai mercati con guida a sinistra, quindi non in Inghilterra e al momento non è chiaro se in lista ci sarà anche l'Italia. Il nuovo Ford Bronco poggia su un telaio in acciaio ad alta resistenza, mentre l'assetto prevede sospensioni HOSS (High-Performance Off-Road Stability Suspension), che comprendono bracci indipendenti con molle elicoidali a lunga escursione all'anteriore, che riducono il peso non sospeso fino al 20% rispetto ai modelli ad asse solido.
    Al posteriore troviamo un assale a cinque bracci con molle a lunga escursione a taratura variabile. Per disimpegnarsi in off-road, il Terrain Management System permette al guidatore di selezionare la modalità necessaria in base alle condizioni del terreno.
    Oltre a quelle dedicate per la marcia su strada, come Normal, Eco, Sport e Slippery, offre le modalità "G.O.A.T." dedicate all'off-road. Includono Mud/Ruts, Sand e una modalità Baja ispirata alle corse, ciascuna delle quali ottimizza l'acceleratore, i momenti di cambio di marcia e la risposta dello sterzo per adattarsi all'ambiente circostante. Non sono stati divulgati dati su versioni, allestimenti e prezzi del nuovo Ford Bronco. Negli Stati Uniti è disponibile con i motori quattro cilindri EcoBoost 2.3 litri da 270 CV e il V6 2.7 EcoBoost da 310 CV. Il prezzo negli USA parte da 28.000 dollari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie