Dislessia, spaziatura tra lettere aumenta la velocità di lettura

Vantaggi anche per i bambini senza il disturbo

Redazione ANSA ROMA

Una maggiore spaziatura tra le lettere migliora la leggibilità di un testo, aumenta la velocità di lettura riducendo alcuni errori e potrebbe aiutare in caso di dislessia. Lo suggerisce uno studio di Steven Stagg della Anglia Ruskin University (ARU), i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Research in Developmental Disabilities. Gli esperti hanno coinvolto 59 bambini di cui una parte con dislessia in un test di lettura di testi di vario tipo, con caratteri più o meno spaziati tra loro e con colori differenti.

Gli esperti hanno registrato le letture dei bambini e calcolato velocità ed errori di lettura. Ebbene è emerso che il testo con spaziature ampie aumenta del 13% la velocità di lettura dei dislessici, del 5% quella dei coetanei senza dislessia. Inoltre i dislessici fanno meno errori di lettura, in particolare si perdono meno parole del testo.È probabile che la spaziatura riduca l'effetto di 'affollamento' delle lettere che dà fastidio e ne rende più difficile il riconoscimento specie in caso di dislessia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA