Vinitaly: 90% aziende vino vuole evento business in presenza

Mantovani,al lavoro per programmazione straordinaria e top buyer

Redazione ANSA ROMA

- "Dopo un anno di assenza di eventi vinicoli, Veronafiere sarà operativa con una programmazione straordinaria proprio sul brand Vinitaly - ha detto il direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani, intervenuto al convegno Coldiretti "Il mercato del vino dopo un anno di pandemia" - per rispondere a quel 90% di aziende del settore che ha dichiarato in un sondaggio l'importanza e la necessità di tornare in presenza alle fiere.
Una raod map della ripartenza che nel 2021 culminerà con Operawine (19 giugno) in collaborazione con Wine Spectator.

A ottobre, dal 17 al 19 ottobre, sarà la volta di Vinitaly special edition, tutta in chiave business e in presenza, anche con i buyer e gli operatori esteri. Un incoming altamente qualificato reso possibile grazie alla collaborazione di Ice Agenzia e dei nostri delegati presenti sui principali mercati target. Sul fronte internazionale, oltre al calendario di Vinitaly international, posso già annunciare che stiamo ultimando un progetto relativo a un grande evento negli Usa, primo mercato di sbocco del vino italiano, entro fine 2021". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie