Un pezzo d'Irlanda alla Mostra del cinema di Venezia

Il film "Gli Spiriti dell'Isola", ambientato in terra irlandese

di Ida Bini DUBLINO

DUBLINO - Girato tra le Aran e Achill Island, il film "Gli Spiriti dell'Isola", in concorso alla 79esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, conferma lo stretto legame tra l'Irlanda e la settima arte. Si tratta del film "The Banshees of Inisherin", profondamente irlandese anche dal punto di vista del cast e della regia: le star protagoniste sono Colin Farrell, Brendan Gleeson, Kerry Condon e Barry Keoghan; anche il regista, Martin McDonagh, è nato in Gran Bretagna ma da genitori irlandesi ed è molto legato ai luoghi della famiglia. Il film, che sarà proiettato a Venezia in prima mondiale il 5 settembre e nelle sale cinematografiche italiane a febbraio 2023, è il primo lungometraggio di McDonagh; la trama si svolge in Irlanda in luoghi iconici, e a fare da sfondo all'enigmatica storia della tormentata amicizia tra Colm (Brendan Gleeson) e Padraic (Colin Farrell) durante la guerra civile irlandese, sono due straordinarie isole: Inishmore e Achill Island. La prima è la più grande dell'arcipelago delle Aran e la seconda, che vanta il primato di isola irlandese più estesa, fa parte della contea di Mayo. Entrambe si trovano al largo della costa occidentale e sono molto amate per il paesaggio, con scorci spettacolari come il tavolato carsico del Burren o l'acqua turchese di Keem Beach, baia a ovest di Achill Island, dove sono state girate alcune scene. Nel film ritroviamo alcuni monumenti simbolo dell'isola di Inishmore come il forte preistorico di DúnAonghasa, monumento barbarico tra i più imponenti al mondo, costruito tra l'età del bronzo e quella del ferro su una scogliera alta 100 metri. Su Achill Island, invece, il castello di Carrickkildavnet, ubicato nella parte a sud-est, è la dimora di una figura leggendaria, la regina dei pirati Grace O'Malley, vissuta nel XVI secolo. Le due località sono luoghi di grande importanza per la cultura e la lingua gaelica, presente anche nella versione in lingua originale del film.

Grazie alla sua meravigliosa natura e al ricco patrimonio storico-culturale l'Irlanda ha prestato spesso la propria bellezza a film e a serie tv, come ben sanno gli appassionati del turismo legato ai luoghi cinematografici. Moltissime delle scene di "Game of Thrones" sono state girate, infatti, in Irlanda del Nord, patria anche di una serie cult come "Derry Girls", ambientata a Londonderry. L'elenco è lungo ma merita di essere citata, per la saga di "Star Wars", l'acuminata verticalità atlantica di Skellig Michael che con il suo antico e incredibile insediamento monastico è stata immortalata in alcune sequenze chiave degli ultimi capitoli. E, ancora, la rocca di Cashel, le cui origini risalgono al IV secolo, che fa da sfondo al film "The Last Duel" di Ridley Scott: la particolarità architettonica e storica di questo complesso è straordinaria e alloggiando nel raffinato 5 stelle Cashel Palace Hotel, da poco riaperto, può essere anche ammirata comodamente dalla propria stanza.

Per maggiori informazioni: irlanda.com/film 

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie