Mostre: alla Reggia di Venaria la natura in 200 opere d'arte

Esposti fino al primo novembre capolavori di 130 autori

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 21 GIU - Nel suo anno Green, dedicato al tema della tutela della natura e della sostenibilità ambientale, la Reggia di Venaria inaugura la mostra 'Una infinita bellezza.
    Il paesaggio in Italia dalla pittura romantica all'arte contemporanea', evento clou della programmazione 2021 della residenza sabauda. Allestita fino al primo novembre nella Citroniera, presenta oltre 200 opere di 130 autori, dalle quali emerge lo sguardo attento e l'amore che gli artisti hanno avuto nei secoli per l'ambiente e il paesaggio che li circonda.
    "Si tratta della prima grande mostra organizzata alla Reggia di Venaria dopo l'inizio della pandemia - sottolineano Paola Zini e Guido Curto, presidente e direttore del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude - e non rappresenta solo il momento clou del nostro anno Green ma testimonia la volontà di rilanciare e riprendere finalmente la consueta programmazione anche per quanto riguarda le grandi esposizioni tematiche progettate direttamente da noi".
    Accanto alla mostra, la Reggia ospita, dal 2 luglio al 3 agosto, il festival 'Metamorfosi', 39 appuntamenti fra concerti, performance, spettacoli di danza e teatro dedicati al rapporto fra uomo e natura, mentre alla Gam dal 9 luglio sarà allestita la mostra 'Natura e verità. Il paesaggio come scelta 1864-1871'.
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie