Ferrari: utile netto trimestre in crescita a 206 mln

I target 2022 posticipati di un anno per la pandemia Covid

La Ferrari ha chiuso il primo trimestre 2021 con un utile netto di 206 milioni di euro, in crescita del 24% rispetto allo stesso periodo del 2020. Il portafoglio ordini è "a livelli record". Le consegne totali sono 2.771, in lieve aumento rispetto all'anno precedente. I ricavi netti sono pari a 1.011 milioni, in crescita dell'8,5%. La casa di Maranello rende noto di aver posticipato di un anno i target finanziari per il 2022 "a causa del Covid-19".

La Ferrari ha fiducia nella possibilità di raggiungere il limite superiore dei target 2021, "a condizione che l'operatività non sia impattata da ulteriori restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19". La previsione è di ricavi pari a circa 4,3 miliardi, ebitda adjusted fra 1,4 e 1,5 miliardi, ebit adjusted tra 0,97 e 1,02 miliardi, free cash flow industriale di circa 350 milioni.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie