Vaccini: in Emilia-Romagna si parte con i cinquantenni

Da lunedì 10 maggio 55-59, poi dal 13 50-54 dal medico di base

Scattano in Emilia-Romagna le prenotazioni per la vaccinazione per tutti gli over 50, nati dal 1962 al 1971 compresi. Tutto nell'arco di quattro giorni: da lunedì 10 maggio si aprono le agende per gli appuntamenti per tutti i cittadini che hanno tra i 55 e i 59 anni (nati dal 1962 al 1966). Potranno prenotare utilizzando i consueti canali regionali - dai Cup alle farmacie passando per web e telefono - e ricevere la somministrazione in uno degli oltre 140 punti vaccinali gestiti dalle Aziende sanitarie nelle province. In totale sono circa 310mila persone, senza contare chi ha già ricevuto il vaccino perché rientrante in un'altra categoria.
    Da giovedì 13 maggio sarà la volta dei 50-54enni (nati dal 1967 al 1971), che potranno prenotarsi dal loro medico di famiglia. Il target in questo caso è di 320mila persone, sempre al netto di coloro che hanno già iniziato o concluso il percorso vaccinale per altre motivazioni professionali o di rischio.
    Inoltre, la Regione ha dato indicazione alle Aziende sanitarie di procedere con la vaccinazione dei caregiver, coloro che si prendono cura di una persona non autosufficiente, categoria a cui prestare particolare attenzione (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie