Emilia-Romagna

Torna a Santarcangelo di Romagna il 'Nòt Film Fest'

Al centro innovazione, inclusione e parità di genere

(ANSA) - BOLOGNA, 26 LUG - Torna dal 24 al 29 agosto a Santarcangelo di Romagna, nel Riminese, il 'Nòt Film Fest' festival di cinema indipendente internazionale ospitato dalla cittadina romagnola dal 2018 nella cornice dello Sferisterio in cui troveranno spazio oltre 16 partner culturali internazionali e 8 nazionali - tra festival, fondazioni cinematografiche, università e ambasciate provenienti da Europa, Asia e Stati Uniti - oltre a film-maker in arrivo da tutto il mondo. Giunta alla sua quarta edizione, la kermesse è incentrata quest'anno sui temi dell'innovazione, dell'inclusione e della parità di genere e vedrà protagoniste 180 opere tra lungometraggi, cortometraggi, documentari, film musicali e fashion film, provenienti da 39 paesi diversi. Tra questi, due pellicole nominate all'Oscar 2021: 'Feeling Through' di Dough Roland, cortometraggio di apertura che oltre alla nomination agli Oscar si distingue come il primo film con un attore sordo cieco come protagonista, e 'Hunger Ward', documentario di Skye Fitzgerald. Rinnovata la partnership con il festival americano Slamdance che presenterà per la prima volta in Italia il programma 'Unstoppable', focalizzato su film diretti da registi disabili, con attori disabili o che sottolineano e promuovono la conversazione sulla disabilità al giorno d'oggi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie