Emilia-Romagna

Ferrovie: fermata AV a Parma, primo accordo al Ministero

Intesa per trovare una soluzione, ipotesi zona Fiere a Ovest

Primo via libera ufficiale per affrontare la questione della nuova fermata a Parma dei treni ad Alta Velocità. Lo studio per trovare la migliore soluzione possibile per l'inserimento di Parma nei servizi ferroviari alta velocità-alta capacità, attraverso la realizzazione di una stazione dedicata nella zona Fiere a ovest della città o altre soluzioni infrastrutturali o di servizio, l'obiettivo dell'intesa firmata a Roma al ministero delle Infrastrutture e mobilità sostenibili.
    Firmatari il ministro Enrico Giovannini, l'assessore regionale alle Infrastrutture e trasporti, Andrea Corsini, il sindaco di Parma Federico Pizzarotti e l'amministratrice delegata e direttrice generale di Rete ferroviaria italiana (Rfi) Vera Fiorani. Il protocollo analizzerà le diverse opzioni realizzabili a breve e medio termine.
    Nel corso dell'incontro è stato siglato anche il protocollo d'intesa tra Ministero, Regione e Rfi per il potenziamento della linea ferroviaria Castel Bolognese-Ravenna. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie