Proposta azione legale contro Commissione su stato diritto

Per non aver azionato il meccanismo di condizionalità

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Commissione affari giuridici del Parlamento Europeo (Juri) ha approvato una raccomandazione secondo cui l'Eurocamera dovrebbe portare la Commissione Ue davanti alla Corte di giustizia europea per non aver azionato il meccanismo di condizionalità che subordina l'erogazione dei fondi Ue al rispetto dello Stato di diritto. La decisione finale sarà presa dal presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

"Non possiamo più aspettare di assistere allo smantellamento dei diritti fondamentali, della democrazia e dello stato di diritto negli Stati membri dell'Ue. Il meccanismo di condizionalità deve essere applicato ora", ha commentato su Twitter l'europarlamentare dei Verdi, Sergey Lagodinsky, vicepresidente della commissione Juri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie