Puigdemont, senza possibilità di modifiche alle costituzioni non può esserci cambiamento

Il leader catalano alla Conferenza sul futuro dell'Europa, più fiducia nei cittadini

Redazione ANSA

STRASBURGO - “La questione chiave di questa iniziativa, come di tutte le iniziative di trasformazione politica è come impattera sui trattiati e sulle costituzioni dei Paesi. Senza modifiche costituzionali non può esserci una vera trasformazione”. Così l’ex presidente della Generalitat catalana Carles Puigdemont all'ANSA, a margine della Conferenza sul futuro dell’Europa a cui partecipa in qualità di eurodeputato.
“Serve un modello basato sulla fiducia alle persone, dobbiamo avere fiducia nei cittadini, non trattarli come minori di cui non ci si può fidare”, ha proseguito Puidgemont.
“Vorrei vedere passi molto più rivoluzionari, più semplici ma più ambiziosi. Questo modello di responsabilizzazione delle persone può contribuire a migliorare la catena del processo decisionale politico europeo”, ha proseguito il leader catalano parlando dei lavori della conferenza.
“Dobbiamo infine sfruttare gli strumenti tecnologici di cui disponiamo sfruttando la consapevolezza che le persone hanno accesso alle informazioni e possono prendere decisioni efficaci per la gestione delle sfide che abbiamo davanti”, ha concluso Puigdemont.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie