Fonti, Draghi chiede un summit straordinario sull'energia

'Proposta sostenuta anche da altri Paesi, tra cui la Francia'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Il premier Mario Draghi, a quanto si apprende da più fonti europee, ha chiesto al Consiglio europeo di convocare un summit straordinario sull'energia nelle prossime settimane. La proposta, si apprende ancora, sarebbe sostenuta da altri Paesi membri, tra i quali la Francia.

Un incontro tra il premier e il presidente francese Emmanuel Macron a Bruxelles presso gli uffici della delegazione italiana, 23 giugno 2022 - a quanto si apprende - ha avuto luogo prima dell'inizio del Consiglio europeo.

Inoltre, così ha parlato il premier greco Kyriakos Mitsotakis nel doorstep prima dell'inizio del vertice Ue: "Ribadirò, insieme al Presidente del Consiglio italiano, l'ormai urgente richiesta di iniziative coraggiose a livello europeo, come l'imposizione di un tetto al prezzo all'ingrosso del gas. Questo è un tema di cui discutiamo da molto tempo, purtroppo finora non c'è stata la mobilità necessaria". "Mi auguro che ora tutti i membri del Consiglio europeo riconoscano la necessità di una risposta europea coordinata", ha aggiunto Mitsotakis.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: