Menesini (Lucca), serve la definizione legale di ecocidio

Le Regioni chiedono coordinamento, più fondi e una normativa migliore

Redazione ANSA

BRUXELLES - Occorre introdurre la definizione del reato di ecocidio a livello comunitario. È il monito del presidente della provincia di Lucca, Luca Menesini, intervenuto nel dibattito sul parere 'Piano d'azione dell'Ue: verso l'inquinamento zero per l'aria, l'acqua e il suolo' alla plenaria del Comitato delle Regioni in quanto relatore ombra del gruppo Pse.

L'uso del termine consentirebbe "un'individuazione, un'indagine e un perseguimento più efficaci dei reati ambientali e di sostenere l'imposizione di sanzioni più efficaci e dissuasive", di "riconoscere una responsabilità individuale verso la salvaguardia del patrimonio ambientale quale patrimonio dell'umanità", di "avvalorare il principio indiscutibile del chi inquina paga" e di "prevenire comportamenti illeciti e distruttivi", ha detto Menesini.

Nell'opinione, redatta dall'olandese Marieke Schouten (Verdi) e approvata dai rappresentanti degli enti locali, si punta il dito sul coordinamento inefficace tra le autorità pubbliche e sui finanziamenti insufficienti. Inoltre, si chiede alla Commissione europea di rafforzare le normative sulle emissioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: