Draghi: Ferrara, giusto approccio europeista su migranti

'Serve solidarietà'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 17 FEB - "Condividiamo l'approccio europeista del Presidente del Consiglio Mario Draghi nella gestione del fenomeno migratorio. Nel suo discorso programmatico al Senato, Draghi cita il nuovo Patto per le migrazioni e l'asilo e la politica europea dei rimpatri come obiettivi del suo governo. Da anni il Movimento 5 Stelle si batte al Parlamento europeo per avere vie legali di accesso all'Ue e modificare il Regolamento di Dublino con provvedimenti ambiziosi, solidali nei confronti dei Paesi mediterranei e rispettosi dei diritti dei rifugiati". Così in una nota Laura Ferrara, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

"Le ricette semplicistiche dei sovranisti che immaginano una Italia che affronti da sola il complesso fenomeno migratorio e che propongono blocchi navali come soluzione sono fallimentari perché inattuabili, oltre che autolesioniste, tenuto conto che aumenterebbero i costi a carico dell'Italia - prosegue la nota -. La linea da seguire, così come oggi riconosce anche Draghi, è quella tracciata dal precedente governo Conte che, grazie all'alleanza strategica con Spagna, Portogallo, Grecia e Malta, ha convinto Germania e Francia a sottoscrivere nel 2019 l'accordo di Malta, un primo passo avanti per una gestione pienamente europea delle politiche sulle migrazioni e sull'asilo".

Secondo l'europarlamentare M5S "il lavoro è ancora tanto da fare per sconfiggere gli egoismi europei, da parte nostra ci sarà massimo impegno nel difendere gli interessi dell'Italia in Europa". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: