Ue: Gozi (Renew),superare impasse voto unanimità a Consiglio

Passare a decisioni a maggioranza, no a 'sherpacrazia'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 17 MAR - "Unanimità significa veto, significa soluzioni al ribasso, a volte significa veri e propri ricatti. Ormai tutto è deciso per consenso dai leader in Consiglio europeo e preparato dai loro consiglieri con una vera e propria sherpacrazia che ha snaturato l'Unione. Se avessimo usato questo metodo nel 1985, staremmo ancora aspettando la creazione del mercato unico".

Lo afferma l'europarlamentare di Renew Europa Sadro Gozi relatore del progetto sul superamento dell'impasse del voto all'unanimità che è stato presentato al Parlamento europeo.

"Dobbiamo costruire un'Unione della libera volontà democratica e politica, attraverso un gruppo dinamico di popoli e stati che acceleri il processo politico europeo su priorità come la difesa, la fiscalità, lo stato di diritto o le risorse dell'Ue.

Senza obbligare nessuno a procedere su questa via, ma senza più accettare veti e ricatti di nessuno - spiega Gozi -. Per farlo, dobbiamo usare tutte le possibilità offerte dai trattati già oggi per decidere a maggioranza". Secondo l'eurodeputato di Renew Europe "dobbiamo anche modificare i trattati se necessario per dare seguito alle richieste dei cittadini europei nella Conferenza sul futuro dell'Unione e per rafforzare la democrazia transnazionale. Se ci saranno Paesi che si opporranno a questa riforma, dovremo procedere con una maggioranza di popoli e stati per lanciare un nuovo Patto Politico per l'Europa". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: