Bizzotto(Lega), stop a fotovoltaico su terreni agricoli

Presentata interrogazione alla Commissione su Parco di Loreo

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 21 MAG - "Il dilagare dei cosiddetti parchi fotovoltaici, che stanno consumando migliaia di ettari di terreni agricoli con conseguenze pesantissime per il settore primario, va fermato e regolamentato in maniera seria e puntuale, come sta chiedendo con forza Coldiretti: su questo è necessario un intervento urgente anche da parte dell'Europa, dato che Bruxelles sta puntando massicciamente sullo sviluppo sostenibile e su una agricoltura sempre più green, anche attraverso la nuova PAC e la strategia per la Biodiversità 2030". Cosi in una nota l'europarlamentare della Lega, Mara Bizzotto commentando l''interrogazione alla Commissione europea da lei presentata sul caso del mega parco fotovoltaico di Loreo a Rovigo.

"Tutti noi concordiamo sul fatto che l'energia pulita sia la vera sfida del futuro, ma i pannelli fotovoltaici stanno bene sopra i tetti, non nei campi agricoli. I terreni agricoli vanno coltivati, non riempiti da una distesa di pannelli fotovoltaici a terra per decine d'anni, rendendo improduttivi i campi e devastando il paesaggio delle nostri paesi", conclude Bizzotto.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: